Il sistema nervoso autonomo

Il sistema nervoso autonomo, chiamato anche autonomo (systema nervosum autonomicum), controlla le funzioni vegetative del corpo - come il mangiare, la respirazione e la circolazione dei fluidi, l'escrezione, la riproduzione. Esso fornisce principalmente gli organi interni, e consiste di due parti principali: il simpatico e parasimpatico. Il lavoro congiunto di entrambi i reparti è regolata e controllata dalla corteccia cerebrale, che è il sistema nervoso centrale superiore. Vegetative centri del sistema nervoso sono situati nel cervello e nel midollo spinale. I fondi sono anche parte periferica, che consiste di nervi, nervi, plesso e nodi.

Centri simpatico (pars sympathica) sono nelle corna laterali della materia grigia del torace e del midollo spinale lombare. Nelle radici spinali anteriori sono fibre simpatiche pregangliari provenienti dai centri ai nodi prevertebrali paravertebrale e simpatico. Nodi paravertebrali (gangli trunci sympathici) corrono lungo la colonna vertebrale, dal livello della base del cranio alla parte superiore del coccige e collegato ad ogni altri rami della Cross-Site (rr. interganglionares), formando due tronco simpatico (tronco sympathicus) (Fig. 269) - a sinistra e di destra. A seconda della posizione dei nodi in ciascuno dei dipartimenti simpatici apertura bagagliaio diversi.

Tronco simpatico cervicale (pars cervicale trunci sympathici) comprende una unità superiore, medio e inferiore, che si trovano su entrambi i lati della colonna vertebrale. Fibre postgangliari provenienti dai nodi che vengono inviati lungo i rami arteriosi della testa, del collo e del torace e formano un plesso. Anche le fibre postgangliari da ogni nodo sono parte dei nervi superiore, medio e inferiore simpatici che vanno al cuore e con i nervi parasimpatici e somatiche formano il plesso cardiaco.

Toracica tronco simpatico (pars thoracica trunci sympathici) formata 10,12 nodi simpatico irregolare forma triangolare, si trova vicino alle teste delle costole. 1-5 nodi forniscono fibre postgangliari legati alla aorta toracica e formando attorno al plesso simpatico. Da questo plesso, seguendo i rami dell'aorta toracica, l'esofago, bronchi e polmoni sono inviati separatamente plesso. Fibre postgangliari 6-9a nodi si uniscono per formare un nervo splancnico grande (n. splanchnicus maggiore) (Fig. 268). Fibra 10-12 ° nodi formano un nervo piccolo splancnico (n. splanchnicus minore) (Fig. 268). Nervi splancnici del diaframma attraverso le crepe penetrare nella cavità addominale e sono coinvolti nella formazione del plesso celiaco.

Addominale o lombare, Dipartimento di tronco simpatico (pars abdominalis trunci sympathici) consiste dei gangli simpatico lombare, disposte quattro per ciascun lato. Si trovano sulla superficie anteriore dei corpi delle vertebre lombari e sono collegati da rami trasversali e longitudinali del Cross-Site. Fibre postgangliari dei due nodi superiori lombari sono coinvolti nella formazione del celiaco o solare, plesso (plesso coeliacus). In aggiunta a queste fibre, nel plesso solare sono i nervi splancnici, fibre postgangliari 1-2 lombare gangli simpatici e fibre nucleo parasimpatica del nervo vago. Dal plesso solare lungo i rami delle arterie mesenteriche celiache e superiori con lo stesso nome del plesso diretto innervano il pancreas e l'intestino al colon discendente. E lungo i rami gemelli della arteria addominale plesso inviato ai reni, ghiandole surrenali e dalle gonadi.

Fibre postgangliari del modulo lombare gangli simpatici del plesso aortico addominale (plesso abdominalis aorticus), da cui si dividono le fibre sui rami inferiori della arteria mesenterica e organi innervati, è fornito con il sangue. Plesso dell'aorta addominale si divide in due iliaca plesso (plesso iliaco) - a destra ea sinistra. Iliaca plesso innervano gli arti inferiori e del plesso aortico addominale va al plesso ipogastrico superiore (plesso hypogastricus superiore). Nel promontorio sacrale plesso ipogastrico superiore, a sua volta, si dirama in due plesso ipogastrico inferiore (plesso hypogastricus inferiore), i rami di cui sono guidati lungo l'arteria interna ipogastrica e innervano organi pelvici.

Pelvica o sacrale, Dipartimento di tronco simpatico (pars pelvina trunci sympathici) formata da quattro paia di sacrale gangli simpatici, che si trovano sulla superficie anteriore del sacro e collegate tra loro da rami trasversali e longitudinali del Cross-Site. I nodi inferiori sacrali sono collegati ad un nodo spaiato coccigeo. Nel bacino fibre postgangliari sacrale gangli simpatici combinato con plesso ipogastrico inferiore.

Centri di parasimpatico (pars parasympathica) formano due parti: cranici, che si trova nel cervello e cerebrospinale che si verificano nel midollo spinale.

Parte del cranio è composto da diversi reparti.

Mesencefalico sistema parasimpatico contiene oculomotore accessorio (nucleo accessorius), il cosiddetto nucleo Yakubovich. Si trova nel mesencefalo ed è l'inizio di fibre pregangliari che sono coinvolte nella formazione dell'angolo ciliare (ganglio ciliare). Di fibra assemblaggio ciliare seguito dal muscolo ciliare e il muscolo restringimento della pupilla.

Bulbare sistema parasimpatico, chiamato anche il diamante formando il nucleo salivare superiore, nucleo inferiore salivare e nucleo posteriore del nervo vago.

Superiore sljunootdelitelnoe core (nucleo salivatorius superiore) si trova nel coperchio del ponte. Fibra delle sue cellule nervose formano un intermedio (n. intermedius), che fa parte del nervo facciale (n. facislis), e poi dà due rami di fibre pregangliari: corda del timpano e una maggiore nervo petroso. Fibre pregangliari della corda del timpano (corda del timpano) vengono inviati al nodo sottomandibolare (ganglio submandibulare), e da esso è fibre postgangliari - alle ghiandole salivari sottomandibolare e sottolinguale. Le fibre nervose pregangliari maggiore petroso (n. petroso maggiore) vengono inviati al nodo pterigopalatino (pterygopalatinum ganglio), da cui le fibre postgangliari seguire per la mucosa del cielo e la cavità nasale.

Bassa nucleo sljunootdelitelnoe (nucleo salivatorius inferiore) si trova nel midollo allungato. Le sue fibre pregangliari fanno parte del nervo glossofaringeo (n. glossopharyngeus) e nel nervo Jacobson (n. tympanicus), che è un ramo del glossofaringeo, entrare nella cavità timpanica, formando tamburo plesso. Fibre ulteriori seguita in forma di piccole nervo petroso (n. petroso minore), lasciando la cavità timpanica e raggiungere il nodo orecchio (ocitum ganglio). Dal nodo orecchio fibre postgangliari sono parte ushno-temporale del nervo (n. auriculotemporalis) e inviato alla ghiandola parotide.

Nucleo posteriore del nervo vago (nucleo dorsale n. Vagi) si trova anche nel midollo. Le sue fibre pregangliari con le sue fibre proprie somatiche vengono inviati agli organi della testa, del collo, del torace e della cavità addominale, formando un plesso, e terminare ad predorgannyh, okoloorgannyh e nodi vnutristenochnyh: nodi della laringe, faringe, cardiache, polmonari plesso e plesso del tratto gastrointestinale tratto. Postgangliari fibre parasimpatiche per seguire la muscolatura liscia delle pareti degli organi interni e le ghiandole, effettori ne derivano.

Sacrale parasimpatico include intermedio-laterale nucleo di corno laterale del midollo spinale II-V segmenti sacrali. Un gruppo di processi di sue cellule - fibre pregangliari - fuori del cervello nelle radici anteriori, fondi plesso ipogastrico e termina in corrispondenza dei nodi terminali. Fibre postgangliari formano un plesso, i cui rami vengono inviati agli organi pelvici. Un'altra parte delle fibre pregangliari è diretto verso l'alto, raggiungendo la tomaia plesso ipogastrico inferiore plesso mesenterico e il plesso aortico addominale, dalla quale, insieme con i rami dell'arteria mesenterica inferiore dovrebbe essere di organi sono forniti con il sangue.





Elenco delle abbreviazioni

a., aa. — arteria, arteriae (arteria, l'arteria)

lig., ligg. — ligamentum, ligamenta (legamento)

m., mm. — musculus, musculi (muscolo, muscolare)

n., nn. — nervus, nervi (nervose, nervi)

r., rr. — ramus, rami (filiali, succursali)

s. — seu (o)

v., vv. — vena, venae (vienna, vene)