I nervi spinali

Numero di paia di nervi spinali e la loro localizzazione corrispondono a segmenti di midollo spinale: 8 cervicali, 12 toracici, 5 lombari, 5 sacrali, 1 paio coccigeo. Tutti loro si allontanano dal midollo spinale e le radici anteriori posteriori motore sensibili. Le radici sono combinati in un singolo tronco e fuori del canale spinale attraverso il forame intervertebrale. Nel campo del forame intervertebrale spinale sono nodi (ganglio spinale), è una raccolta di cellule sensoriali e fanno parte delle radici posteriori. Cellule nodo da spinale cominciano fibre sensitive, e dalle cellule del corno anteriore, motore. Insieme, i nervi diventano misto. Dopo l'uscita dei nervi spinali forame intervertebrale sono suddivisi in anteriore e posteriore rami misti. Guida posteriore per i muscoli e la pelle del tronco posteriore e anteriore innervano i muscoli del tronco e degli arti anteriori. In combinazione con l'altro in altre aree dei nervi formano un collo, spalle, lombare e sacrale plesso.

Plesso cervicale (plesso cervicale) (Fig. 267, 268, 269, 270, 277) è formato dall'unione dei quattro rami dei nervi cervicali superiori, e si trova nei muscoli profondi del collo. Proveniente da sotto il bordo posteriore del muscolo sternocleidomastoideo, i rami del plesso cervicale sono suddivisi in sensoriali, motori o misti.

Rami sensibili includono:

- Piccolo nervo occipitale (n. occipitale minore) (Fig. 267, 268, 270), dirigendosi verso la pelle del collo;

- Nervo grande auricolare (n. auricularis magnus) (Fig. 268, 270), che fornisce la pelle del lobo dell'orecchio e il lato convesso dell'orecchio;

- Nervo del collo trasversale (n. trasverso colli), legato alla pelle del collo;

- Nervi sovraclaveari (nn. supraclaviculares) (Fig. 267, 268, 273), che passano sotto la clavicola e sopra il muscolo deltoide.

Motor ramo inviato ai muscoli profondi del collo e dei muscoli situati sotto l'osso ioide, e innervare i muscoli sternocleidomastoideo e trapezio.

Ramo misto del plesso cervicale è il nervo frenico (n. phrenicus) (Fig. 266, 268, 269, 271). Fibre motorie frenici vengono inviati al diaframma, pleura innervata e sensibile e pericardio (Fig. 266).

 Fig. 268.
Schema dei nervi spinali
1 - nervo grande auricolare;
2 - minore nervo occipitale;
3 - i nervi sovraclaveari;
4 - i nervi del plesso cervicale;
5 - nervo succlavia;
6 - nervo soprascapolare;
7 - plesso brachiale;
8 - nervo frenico;
9 - nervo sottoscapolare;
10 - il nervo mediano;
11 - muscolocutaneo;
12 - nervo grudospinnoy;
13 - nervo ascellare;
14 - lungo nervo toracico;
15 - nervo cutaneo mediale del braccio;
16 - nervo grande;
17 - del nervo radiale;
18 - nervo ulnare;
19 - nervo cutaneo mediale dell'avambraccio;
20 - nervi intercostali;
21 - piccolo nervo;
22 - nervi del plesso lombare;
23 - ilio-ipogastrico nervo;
24 - Il nervo ileo-inguinale;
25 - nervi del plesso sacrale;
26 - sex-femorale nervo;
27 - superiore del nervo gluteo;
28 - inferiore del nervo gluteo;
29 - nervo cutaneo posteriore della coscia;
30 - nervo otturatorio;
31 - nervo sciatico

Del plesso brachiale (plesso brachiale) (Fig. 268, 273, 277) è formato rami dei bassi quattro nervi cervicali e il ramo anteriore del nervo toracico 1. Rami del plesso si trovano sul collo tra i muscoli scaleni anteriore e centrale e inviato al ascella. Sovraclaveare del plesso è costituito dal reparto, formato rami corti, la testa sulle spalle, petto e schiena, e il reparto succlavia, che consiste in lunghi rami che alimentano la pelle ed i muscoli della parte libera dell'arto superiore (ad eccezione del nervo ascellare (ascellare n.) (Figura . 268, 272, 273), andare al cingolo scapolare).

 Fig. 269??.
Plexus nervi spinali facciata
1 - plesso cervicale;
2 - nervo frenico;
3 - tronco simpatico;
4 - il nervo mediano;
5 - i nervi intercostali;
6 - nervo cutaneo mediale del braccio;
7 - cervello cono;
8 - Il nervo ileo-inguinale;
9 - plesso lombare;
10 - nervo cutaneo laterale della coscia;
11 - plesso sacrale;
12 - nervo femorale;
13 - nervo otturatorio;
14 - rami cutanei anteriori del nervo femorale
 Fig. 270.
Plexus nervi spinali vista posteriore
1 - una maggiore nervo occipitale;
2 - minore nervo occipitale;
3 - una maggiore nervo auricolare;
4 - i nervi del plesso cervicale;
5 - nervo cutaneo laterale del braccio;
6 - posteriori rami cutanei dei nervi toracici;
7 - i nervi del plesso lombare;
8 - sacrali nervi del plesso
 Fig. 271.
I nervi del diaframma
1 - muscoli sollevando la colonna vertebrale;
2 - muscolo obliquo esterno dell'addome;
3 - obliquo interno;
4 - aorta toracica;
5 - esofago;
6 - Il nervo frenico destro;
7 - vena Vienna;
8 - a sinistra del nervo frenico
Dipartimento sovraclaveare comprende:

- Nervo dorsale della scapola (n. dorsalis scapole), che viene inviato ai muscoli romboidale e sollevando la lama;

- Long nervo toracico (n. longus toracico) (Fig. 267, 268), che innervano il muscolo;

- Nervi pettorali mediale e laterale (nn. pectorales mediale et laterale) (Fig. 267, 272), andare ai muscoli pettorali maggiori e minori;

- Succlavia nervo (n. succlavio) (fig. 268), che innerva il muscolo succlavia;

- Nervo soprascapolare (n. suprascapularis) (Fig. 268), accanto al sovraspinato e muscoli sottospinato;

- Nervo sottoscapolare (sottoscapolare n.) (Fig. 268, 272), in direzione del muscolo sottoscapolare e il muscolo circolare di grandi dimensioni;

- Grudospinnoy nervo (n. thoracodorsalis) (Fig. 268, 272), che è un ramo del nervo sottoscapolare e innerva il muscolo gran dorsale.

Succlavia reparto è nella zona ascellare e consiste di tre fasci: mediale, laterale e posteriore. I tronchi di questi bundle innervano l'arteria ascellare ed è l'inizio di lunghi rami.

Il tronco mediale comprende:

- Nervo cutaneo mediale del braccio (n. cutanea brachiale mediale) (Fig. 268, 269, 272, 273), vincolato alla pelle della superficie mediale della spalla;

- Nervo cutaneo mediale dell'avambraccio (n. antebrachii cutanea mediale) (Fig. 268, 272, 273), che innerva la cute della superficie mediale dell'avambraccio;

- Nervo ulnare (n. ulnare) (Fig. 268, 272, 273, 274), che viene miscelato. Le sue fibre sensitive sono inviati alla spazzola pelle mediale. In superficie palmare, che innervano il dito pelle V e sul lato ulnare IV dito sulla superficie posteriore - pelle dita IV e V e III lato ulnare delle dita. Fibre motorie vengono inviati al polso flessore dell'avambraccio gomito e mediale del flessore profondo delle dita. Per contro, essi innervano il muscolo che causa pollice, muscoli ipotenar, così come 3-4a lombricale.

 Fig. 272.
I nervi del cingolo scapolare
1 - laterale del nervo toracico;
2 - nervo sottoscapolare;
3 - nervo ascellare;
4 - nervo grudospinnoy;
5 - muscolocutaneo;
6 - nervo cutaneo mediale del braccio;
7 - il nervo radiale;
8 - il nervo mediano;
9 - nervo cutaneo mediale dell'avambraccio;
10 - nervo ulnare;
11 - nervo cutaneo laterale dell'avambraccio

Tronco laterale comprende:

- Il nervo mediano (n. medianus) (Fig. 268, 269, 272, 273, 274), che si applica anche a mista. Si alza su i tronchi laterale e mediale. Fibre sensitive vengono inviate al Dipartimento della superficie laterale della pelle palmare e la pelle I, II e III dita e alle dita laterali radioterapia IV e in parte alla superficie posteriore delle dita. Fibre motorie innervano l'avambraccio flessori dell'avambraccio, ad eccezione del flessore ulnare del polso e del flessore profondo delle dita, e inviato al quadrato e il pronatore rotondo. Sulla parte del motore mano innerva i muscoli del tenar;

- Muscolocutaneo (n. musculocutaneus) (Fig. 268, 272, 273), è misto. I suoi rami sono diretti verso la parte anteriore della superficie flessoria della spalla;

- Nervo cutaneo laterale dell'avambraccio (n. cutanea anterbrachii lateralis) (Fig. 272, 273), che è il ramo terminale del nervo precedente e innerva l'avambraccio.

Baule posteriore comprende:

- Del nervo radiale (n. radiale) (Fig. 268, 272, 273), è misto. Fibre sensitive sono inviati alla pelle delle parti laterali del dorso della mano e le dita I, II e III pollice radiale lato. Fibre motorie innervano il braccio e avambraccio estensori;

- Nervo cutaneo posteriore del braccio (n. cutanea brachiale posteriore), che è un ramo sensibile del nervo radiale ed è diretta alla pelle posteriore della spalla;

- Nervo cutaneo posteriore dell'avambraccio (n. posteriore anterbrachii cutanea), che è anche un ramo sensibile del nervo radiale e innervano la pelle posteriore dell'avambraccio.

Rami anteriori dei nervi toracici non formano un plesso. Nervi intercostali (nn. intercostales) (Fig. 268, 269, 275, 277) sono misti e partono dalla parte posteriore dei rami. Le loro fibre cutanee sensibili vengono inviati al torace e l'addome, e il movimento - ai muscoli intercostali, i muscoli, il sollevamento del dentato bordi posteriori, muscoli laterali del torace, così come le dell'addome trasversale e retto, i muscoli obliqui esterni ed interni addominali.

Fig. 273.
Diagramma dei nervi dell'arto superiore
1 - nervo sovraclaveare;
2 - plesso brachiale;
3 - muscolocutaneo;
4 - nervo ascellare;
5 - nervo cutaneo mediale del braccio;
6 - nervo cutaneo laterale del braccio;
7 - il nervo ulnare;
8 - il nervo mediano;
9 - del nervo radiale;
10 - nervo cutaneo laterale dell'avambraccio;
11 - nervo cutaneo mediale dell'avambraccio;
12 - ramo superficiale del nervo ulnare;
13 - ramo profondo del nervo ulnare;
14 - comuni palmari nervi digitali;
15 - propri nervi digitali palmari

Plesso lombare (plesso lumbalis) (Fig. 268, 269, 270, 277) è formata da rami del nervo toracico 12 e nervi lombari 1-4a e sta dietro e in parte nello spessore del muscolo psoas dai bordi laterali che si estendono rami del plesso lombare:

- Ilio-nervo ipogastrico (n. iliohypogastricus) (Fig. 268, 276), riferendosi al misto. Le sue fibre sensitive per la pelle sono più di tensore della fascia lata e medio gluteo, così come la pelle sovrapubica. Fibre motorie vengono inviati ai abdominis esterne ed interne oblique e retto;

- Nervo ileo-inguinale (ilioinguinalis n.) (Fig. 268, 269, 276), che è anche mista, le fibre sensoriali che innervano la pelle dello scroto nei maschi e le labbra delle donne, e vengono inviati al muscolo iliaco e motore posteriore quadrata;

- Sex-femorale nervo (n. genitofemoralis) (Fig. 268, 276), che è misto, costituito da due rami. Ramo ramo genitale (r. genitalis) innervano le dartos e sollevamento testicolo muscolare. Ramo femorale (r. femoralis) è diretta alla pelle sotto del legamento inguinale;

- Nervo cutaneo femorale laterale (n. cutanea femorale la-teralis) (Fig. 269, 276), che si riferisce alla sensibile e fornisce la pelle della faccia laterale della coscia;

- Nervo otturatore (n. obturatorius) (Fig. 268, 269, 276), è misto. Le sue fibre sensitive per la pelle sono la divisione inferiore della faccia mediale della coscia, e il motore - ai muscoli della coscia mediale;

- Nervo femorale (n. femorale) (Fig. 269, 276), che si riferisce alla mista ed è il nervo più grande del plesso lombare. Anteriori rami cutanei (rr. cutanei anteriores) (Fig. 276) sono sensibili e vengono inviati al fronte della pelle coscia. Nervo safeno (n. saphenus) (Fig. 276) - il più lungo ramo del nervo femorale - guidato lungo la vena grande safena e dà un sacco di rami, andando al reparto pelle della tibia anteromediale e mediale dorso del piede. Rami muscolari (rr. musculares) vengono inviati al muscolo psoas nervo femorale, iliaco, sartorio e quadricipite femorale.

Fig. 274.
Nervi pennello
1 - nervo ulnare;
2 - il nervo mediano;
3 - ramo superficiale del nervo ulnare;
4 - comuni palmari nervi digitali;
5 - propri nervi digitali palmari
Fig. 275.
nervi intercostali
1 - il midollo spinale;
2 - il nervo spinale;
3 - centrali nervi intercostali;
4 - aorta toracica;
5 - ramo cutaneo laterale del seno;
6 - esterno del muscolo intercostale;
7 - ramo cutaneo anteriore del seno;
8 - interno del muscolo intercostale

Plesso sacrale (plesso sacralis) (Fig. 268, 269, 270, 277), la parte anteriore dei nervi lombari 4-5, rami anteriori dei nervi sacrali e nervo coccigeo. I rami sono divisi in corta e lunga e inviato al forame maggiore sciatico, formando una piastra triangolare, situato sulla superficie anteriore del muscolo piriforme.

Fig. 276.
Diagramma dei nervi degli arti inferiori
1 - ilio-ipogastrico nervo;
2 - nervo otturatorio;
3 - Il nervo ileo-inguinale;
4 - nervo femorale;
5 - sex-femorale nervo;
6 - nervo cutaneo laterale della coscia;
7 - il nervo sciatico;
8 - nervo cutaneo posteriore della coscia;
9 - nervo peroneale comune;
10 - nervo tibiale;
11 - nervo cutaneo mediale del polpaccio;
12 - nervo peroneale profondo;
13 - nervo safeno;
14 - nervo peroneo superficiale;
15 - nervo cutaneo laterale del polpaccio;
16 - nervo surale;
17 - rami plantari mediale e laterale

Rami corti comprendono:

- Rami muscolari (rr. musculares), fornire la coscia quadrato, superiore e inferiore del muscolo gemello, pera e sfintere interno;

- Nervo gluteo superiore (n. gluteo superiore) (fig. 268), che innerva la fascia lata tensore, medie e piccoli glutei;

- Nervo gluteo inferiore (n. gluteo inferiore) (Fig. 268), in direzione del muscolo grande gluteo;

- Nervo sessuale (n. genitalis) si riferisce a mista. Fibre sensitive innervano la pelle del perineo e della vulva, e motore - muscoli del perineo.

Lunghi rami comprendono:

- Nervo cutaneo femorale posteriore (n. cutanea femorale posteriore) (Fig. 268, 276), è una sensibile e legato alla pelle posteriore della coscia;

- Nervo sciatico (n. ischiadicus) (Fig. 268, 276), che si riferisce alla mista ed è il nervo più grande del corpo. Si parte da molti rami, di tornare ai muscoli della coscia. Il nervo molto scende alla parte superiore della fossa poplitea, che divide nei nervi tibiale e peroneale.

Nervo tibiale (n. tibiale) (Fig. 276) corre lungo l'arteria tibiale posteriore tra i flessori profondi e superficiali e gamba dietro il malleolo mediale della tibia va alla superficie plantare del piede. Nel nervo popliteo tibiale dà i seguenti settori:

- Mediale nervo cutaneo surale (n. cutanea surale mediale) (Fig. 276) è diretto alla superficie cutanea della tibia postero. Nella parte inferiore della gamba combinato con il nervo cutaneo laterale surale. Insieme formano il nervo surale (n. suralis) (Fig. 276), scorre dietro il malleolo laterale, e innervano le parti laterali del dorso del piede;

- Rami muscolari (rr. musculares) innervano i muscoli nella parte posteriore della gamba.

Fig. 277.
La proiezione del plesso nervoso sul dorso
1 - plesso cervicale;
2 - plesso brachiale;
3 - i nervi intercostali;
4 - plesso lombare;
5 - sacriplex

Il nervo tibiale tibia dà i seguenti settori:

- Ramo mediale del calcagno (rr. calcanei mediale) vengono inviati al tallone pelle mediale;

- Rami muscolari (rr. musculares) innervano lo strato profondo dei muscoli delle gambe posteriori.

Al nervo tibiale piedi divide in rami plantari mediale e laterale (rr. plantares mediale et lateralis) (Fig. 276), che vengono mescolati e sono nella stessa direzione come l'arteria plantare. Fibre sensitive del nervo plantare mediale diretto alla pelle della suola mediale del piede e la pelle I, II, III, IV dita.

Fibre motorie vengono inviati ai flessori corti, muscoli adduttori, lungo dell'alluce e 1-2 lombricali. Fibre motorie innervano il flessore laterale del nervo plantare breve del mignolo del piede, muscolo, muscolare degli adduttori mignolo del piede, con conseguente alluce, muscolo del piede quadrato, i muscoli intercostali e il 3 ° -4 ° lombricale.

Nervo peroneo comune (n. fibularis communis) (Fig. 276) si riferisce al mista e nella divisione laterale della fossa poplitea è diviso in nervi peroneo superficiale e profondo. I rami principali del nervo peroneo comune sono:

- Laterale del nervo cutaneo surale (n. surale cutanea tarda Ralis) (Fig. 276), legato alla pelle reparto posterolaterale tibia e combinato con il cutaneo mediale ner-zione delle uova;

- Nervo peroneo superficiale (n. fibularis superficiale) (Fig. 276), si mescolano. Sue fibre sensitive innervano la maggior parte della superficie posteriore della pelle del piede, e movimento - lungo e breve muscolare peroneale;

- Il nervo peroneale profondo (n. fibularis profundus) (Fig. 276), lungo l'arteria tibiale. Suo ramo sensibile fornisce un numero di rami nella pelle del piede, la parte posteriore del gap interdigitale prima. Fibre motorie innervano il gruppo anteriore dei muscoli delle gambe e dei muscoli del dorso del piede.

Fig. 278.
Innervazione zona torso vista frontale
I - rami cutanei del plesso cervicale;
II - i nervi sovraclaveari;
III - nervo cutaneo laterale dell'avambraccio;
IV - nervo cutaneo mediale del braccio;
V - anteriori rami cutanei dei nervi intercostali;
VI - i rami laterali cutanei dei nervi intercostali;
VII - il ramo cutaneo laterale del nervo ileo-ipogastrico;
VIII - anteriori rami cutanei del ilio-ipogastrico nervo;
IX - Il nervo ileo-inguinale;
X - nervo cutaneo laterale della coscia;
XI - sesso ramo del nervo femorale;
XII - rami del plesso sacrale;
XIII - anteriori rami cutanei del nervo femorale;
XIV - branca cutanea del nervo otturatorio
Fig. 279.
Innervazione della zona del tronco, vista posteriore
I - nervo soprascapolare;
II - nervo cutaneo laterale dell'avambraccio;
III - laterali rami cutanei dei nervi toracici;
IV - nervo cutaneo mediale del braccio;
V - nervo cutaneo posteriore del braccio;
VI - i rami laterali cutanei dei nervi intercostali;
VII - mediali rami cutanei dei nervi toracici;
VIII - i rami dei nervi lombari;
IX - mediali rami cutanei dei nervi sacrali;
X - ramo laterale cutanea del nervo ileo-ipogastrico;
XI - nervo cutaneo laterale della coscia;
XII - rami del nervo cutaneo posteriore della coscia
Fig. 280.
Area di innervazione dell'arto superiore
A - palmar superficie;
B - superficie dorsale:
I - nervo trasversale del collo;
II - i nervi succlavia;
III - nervo cutaneo laterale dell'avambraccio;
IV - rami di nervi toracici;
V - nervo cutaneo mediale del braccio;
VI - nervo cutaneo posteriore del braccio;
VII - nervo cutaneo laterale dell'avambraccio;
VIII - nervo cutaneo mediale dell'avambraccio;
IX - il ramo del nervo mediano;
X - ramo del nervo ulnare;
XI - il ramo del nervo radiale;
XII - il ramo profondo del nervo mediano;
XIII - il ramo profondo del nervo ulnare;
XIV - rami dei nervi intercostali;
XV - nervo cutaneo posteriore dell'avambraccio;
XVI - il ramo profondo del nervo radiale

Fig. 281.
Aree di innervazione degli arti inferiori
A - superficie anteriore;
B - superficie posteriore:
I - ramo cutaneo laterale del nervo ileo-ipogastrico;
II - sesso ramo del nervo femorale;
III - Il nervo ileo-inguinale;
IV - nervo cutaneo laterale della coscia;
V - branca cutanea del nervo otturatore;
VI - nervo cutaneo anteriore della coscia;
VII - rami del nervo safeno;
VIII - il ramo del nervo peroneo comune;
IX - rami del nervo peroneo superficiale;
X - ramo del nervo surale;
XI - rami del nervo peroneo profondo;
XII - rami dei nervi lombari;
XIII - mediali rami cutanei dei nervi sacrali;
XIV - nervo cutaneo posteriore della coscia;
XV - il ramo del nervo tibiale
 
Fig. 282.
Innervazione zona della testa e del collo
I - il ramo del frontale, orbitale e il nervo trigemino;
II - rami del zigomatica, nervo orbitale, e mascellare del trigemino;
III - rami del nervo grande occipitale;
IV - ramo ushno-occipitale, mento, mascella, e il nervo trigemino;
V - piccoli rami del nervo occipitale;
VI - i rami del nervo dell'orecchio di grandi dimensioni;
VII - rami sottocutanei del nervo dorsale della scapola;
VIII - il nervo trasversale del collo;
IX - nervi sovraclaveari
   







Elenco delle abbreviazioni

a., aa. — arteria, arteriae (arteria, l'arteria)

lig., ligg. — ligamentum, ligamenta (legamento)

m., mm. — musculus, musculi (muscolo, muscolare)

n., nn. — nervus, nervi (nervose, nervi)

r., rr. — ramus, rami (filiali, succursali)

s. — seu (o)

v., vv. — vena, venae (vienna, vene)