Shell e intershell spazio

Fodera del cervello è una diretta continuazione di membrane spinali.

Calotta esterna del midollo spinale con le pareti ossee del canale spinale limita lo spazio epidurale contenente plesso venoso, e un guscio duro chiamato il midollo spinale (dura madre spinale). Rigida del cervello (encefalite dura madre) viene scissa per formare il seno sagittale superiore e inferiore, seno trasverso, e altri seni venosi scorre. Passando tra le parti del cervello, guscio duro crea processi:

- Il martello del cervello, tra gli emisferi del seguente;

- Falcula si estende tra gli emisferi del cervelletto;

- Panno è il cervelletto, che si trova nella fessura trasversale del cervello;

- Sede di delimitazione membrana della cavità che ospita la ghiandola pituitaria.

Tunica media, trasparente, sottile, non contiene vasi sanguigni, chiamato il cervello e il midollo spinale aracnoide spinale (mater et arachnoidea encefalite). Non penetra nei recessi tra le diverse parti del cervello e del midollo spinale.

Soft Shell (pia mater spinale ed encefalite) fusibili con tessuto nervoso, penetrando in profondità nelle fessure e increspa. Ci sono vasi che formano nelle cavità del cervello plesso coroide (Plexis chorioidei), rilasciando il fluido cerebrospinale - il fluido cerebrospinale (liquor cerebrosoinalis). Per liquore tessuto cerebrale è così chiamato cuscino d'acqua, svolgendo funzione meccanica. Inoltre, è parte della barriera ematoencefalica alla penetrazione del tessuto cerebrale, sostanze estranee, ed è coinvolto nel metabolismo (ormoni, neurotrasmettitori) eseguendo una funzione biologica. Cavità di grandi dimensioni chiamato i serbatoi spazio subaracnoideo. Cerebellare-cerebrale ritira serbatoio liquido cerebrospinale.





Elenco delle abbreviazioni

a., aa. — arteria, arteriae (arteria, l'arteria)

lig., ligg. — ligamentum, ligamenta (legamento)

m., mm. — musculus, musculi (muscolo, muscolare)

n., nn. — nervus, nervi (nervose, nervi)

r., rr. — ramus, rami (filiali, succursali)

s. — seu (o)

v., vv. — vena, venae (vienna, vene)