Organi sussidiari

Il bulbo oculare è mobile, grazie ai muscoli estrinseci (mm. bulbi). Tutti, tranne il muscolo obliquo inferiore (m. obliquo inferiore), andando dal fondo dell'orbita, formando un anello comune tendine (anulus tendineus communis) (Fig. 285) intorno al nervo ottico. Muscoli retti - retto superiore (m. rectus superiore) (Fig. 284, 285), il retto inferiore (m. rectus inferiore) (Fig. 284), laterale (laterale) del muscolo (m. rectus lateralis) (Fig. 283 , 284, 285) e mediale (interno) del muscolo (m. rectus mediale) (Fig. 283, 284, 285) - si trovano sulla parete dell'orbita, e passando attraverso la vagina del bulbo oculare (vagina bulbi), penetrano la sclera. Superior muscolo obliquo (m. obliquo superiore) (Fig. 284, 285), si trova sul muscolo retto mediale. La lacrima obliquo inferiore viene dal pettine attraverso la parete inferiore dell'orbita ed entra nella superficie laterale del bulbo oculare.

Muscoli mediale e laterale sono responsabili per ruotare il globo in mano. Rectus superiore fornisce rotazione del bulbo oculare verso l'alto e verso l'esterno, e la linea di fondo - basso e verso l'interno. Grazie al muscolo obliquo superiore del bulbo oculare ruota verso il basso e fuori, e l'obliquo inferiore si trasforma e fuori. Cioè, riducendo i muscoli estrinseci possono muoversi in tutte le direzioni.

Apparato lacrimale (apparecchi lacrimalis) è responsabile per la formazione e l'escrezione di lacrime.

Ghiandola lacrimale (lacrimalis glândula) (fig. 286) si trova in un angolo esterno della verhnebokovom cavità oculare. Dotti escretori delle ghiandole lacrimali si trovano sulla congiuntiva, che si trova a pochi piccola ghiandola lacrimale supplementare, situata nelle palpebre superiori e inferiori. Ghiandole lacrimali di fluido lacrimale, lavaggio del bulbo oculare, entra nel lago lacrimale (lacus lacrimalis) (Fig. 286), che si trova nell'angolo mediale dell'occhio. Poi, passando per i condotti lacrimali (canalicolo lacrimalis) (Fig. 286), a partire in un angolo interno dell'occhio, sta andando nel sacco lacrimale (saccus lacrimalis) (Fig. 286). Quindi, seguendo il dotto nasolacrimale (ductus nasolacrimalis) (Fig. 286), che termina nella cavità nasale, liquido lacrimale scorre nel passaggio inferiore nasale.

Fig. 284.
Vista frontale dei muscoli oculari
1 - retto superiore;
2 - muscolo obliquo superiore;
3 - retto laterale;
4 - cornea;
5 - congiuntiva;
6 - l'alunno;
7 - il muscolo retto mediale;
8 - inferiore retto

Palpebre (palpebra) sono le pieghe della pelle formate da lastre sottili fibrosi, e servono a proteggere il bulbo oculare da influenze esterne.

Palpebra superiore (palpebra superiore) (Fig. 953) maggiore di quella inferiore (palpebrae inferiore) (Fig. 953). Nella posizione di apertura delle palpebre forma bordi (rima palpebrale), e le pieghe della pelle - le scanalature superiore e inferiore vekoglaznye. Il bordo superiore della palpebra superiore è limitato sopracciglio (supercilium) (Fig. 286), è un piccolo, pelle pelosa sopra l'elevazione della parte superiore della cavità oculare.

Fig. 285.
Vista superiore dei muscoli oculari
1 - cornea;
2 - il bulbo oculare;
3 - superiore tendine obliquo;
4 - muscolo obliquo superiore;
5 - muscolo retto mediale;
6 - il nervo ottico;
7 - retto superiore;
8 - retto laterale;
9 - il sollevamento del muscolo della palpebra superiore;
10 - Anello di tendine totale;
11 - muscolo temporale

La superficie esterna delle palpebre formate pelle con sciolti tessuto sottocutaneo, contenente una grande quantità di ghiandole sudoripare e sebacee. Sulla superficie interna delle palpebre è mucose - secolo congiuntiva, che si muove senza problemi al bulbo oculare, la connessione alla congiuntiva bulbare e pieno di liquido lacrimale forma congiuntiva sacco (saccus congiuntiva). Grazie a tutta la cornea rimane umida. Alla giunzione del coperchio superiore e inferiore, all'angolo interno dell'occhio è la lacrima papilla (papilla lacrimalis) (Fig. 286), su cui il punto superiore e inferiore lacrimale (puncta lacrimalia) (Fig. 286), collegato alla lacerazione superiore e inferiore tubuli.

Fig. 286.
Apparato lacrimale e vista mai frontale
1 - fronte;
2 - palpebra superiore;
3 - ciglia;
4 - ghiandola lacrimale;
5 - papilla lacrimale;
6 - punto lacrimale;
7 - lago di lacrime;
8 - il sacco lacrimale;
9 - palpebra inferiore;
10 - canalicolo lacrimale;
11 - dotto nasolacrimale

Bordi liberi delle palpebre superiori e inferiori hanno una forma curva e sono collegati tra loro nel compartimento mediale, formando un angolo arrotondato mediale dell'occhio (angulus oculi mediale). D'altra parte i bordi liberi formano un angolo acuto laterale dell'occhio (angulus oculi lateralis). Su entrambi i lati sono le ciglia (ciglia) (fig. 286), e dietro di loro nel secolo spessore piastre - sebacee e ghiandole sudoripare modificate.






Elenco delle abbreviazioni

a., aa. — arteria, arteriae (arteria, l'arteria)

lig., ligg. — ligamentum, ligamenta (legamento)

m., mm. — musculus, musculi (muscolo, muscolare)

n., nn. — nervus, nervi (nervose, nervi)

r., rr. — ramus, rami (filiali, succursali)

s. — seu (o)

v., vv. — vena, venae (vienna, vene)