Atrio destro

La sommità dell'atrio destro (atrio dextrum) (Fig. 215) costituisce l'atrio destro (auricula Dextra) (Fig. 210), e la parte espansa è la confluenza delle vene principali. In alto a destra dell'atrio flusso cava Vienna (v. cava superiore) (Fig. 210, 211, 214, 215), che raccoglie il sangue dalla testa, collo, arti superiori e la parete del tronco, minore è la cava di Vienna (v. cava inferiore) (Fig. 214, 215), che raccoglie il sangue dalle pareti e le cavità addominale e pelvica, nonché gli arti inferiori, e il più basso (proprio) vene cardiache (vv. cordis minimae), raccolta di sangue dalle pareti, e il seno coronarico, o del seno (seno coronarius) (fig. 214), - vene di un collettore comune di del cuore. Vicino all'apertura della vena cava inferiore è fossa ovale (fossa ovalis) (Fig. 214), che è coperto con apertura ovale attraverso la quale il periodo embrionale è la comunicazione tra l'atrio destro e sinistro.

L'atrio destro e la superficie anteriore della irregolare dovuto al fatto che qui nella cavità atriale venire muscoli pettinea (mm. pectinati) (Fig. 214).

La parte inferiore dell'atrio destro è collegato al ventricolo destro attraverso l'apertura atrioventricolare destra (ostium atrioventriculare Dexter). Sulla circonferenza del foro formato sporgente nel lume delle pieghe - atriale destra-gastrica o tricuspide, valvola (Valva atrioventricularis Dextra, v Tricuspidalis) (Fig. 214). Volantini sono formati da sottili placche fibrose elastiche. La sua funzione - per chiudere il foro, impedendo il riflusso di sangue dalla cavità ventricolare nella cavità dell'atrio. Questo è realizzato attraverso fibre tendinee sottili (corde tendinee) (Fig. 213, 214), che sono fissate ai bordi liberi delle ali, a partire dai muscoli papillari (mm. papillares) (Fig. 213, 214) della parete dello stomaco, così riducendo valvole atriali aperto solo in direzione del ventricolo.





Elenco delle abbreviazioni

a., aa. — arteria, arteriae (arteria, l'arteria)

lig., ligg. — ligamentum, ligamenta (legamento)

m., mm. — musculus, musculi (muscolo, muscolare)

n., nn. — nervus, nervi (nervose, nervi)

r., rr. — ramus, rami (filiali, succursali)

s. — seu (o)

v., vv. — vena, venae (vienna, vene)