Le ossa del cranio

Occipitale osso (os occipitale) (Fig. 59) spaiato, situata nella parte posteriore del cranio e il cervello è composta di quattro parti, che si trovano intorno ad un grande foro (occipitale) (Fig. 60, 61, 62) nella superficie esterna del dipartimento antero-inferiore.

Parte principale, o basilare (pars basilaris) (Fig. 60, 61) si trova anteriormente alla apertura esterna. Nei bambini, è legato alla sfenoide con cartilagine e forma un cuneo occipitale sincondrosi (sphenooccipitalis sincondrosi), e nei giovani adulti (dopo 18-20 anni) la cartilagine è sostituito da osso e l'osso guarisce. La superficie superiore interna della parte basilare rivolta nella cavità cranica, leggermente concava e liscia. È una parte del cervello. Sul bordo esterno del fondo della scanalatura è roccioso seno (solco sinusale petrosi inferiore) (Fig. 61), adiacente alla superficie posteriore dell'osso petroso temporale. La superficie inferiore è convessa e ruvida. Al centro si trova il tubercolo faringeo (tubercolo pharyngeum) (Fig. 60).

Parte laterale o laterale (pars lateralis) (Fig. 60, 61) coppia ha una forma allungata. Sulla superficie inferiore esterna è un processo Ellissoide articolare - condilo occipitale (condilo occipitale) (Fig. 60). Ogni condilo è la superficie articolare, attraverso il quale ho articolato con vertebra del collo. Dietro il processo articolare è condilare (condylaris fossa) (Fig. 60) si depositano nel suo canale volubile condilare (canalis condylaris) (Fig. 60, 61). Alla base del condilo è filettata condotto sublinguale (canalis hypoglossi). Situato sul bordo laterale del giugulo (incisura jugularis) (Fig. 60), che, combinandosi con la tacca stesso nome del temporale, le forme del forame giugulare (forame giugulare). Attraverso questo passaggio apertura giugulare Vienna, glossofaringeo, nervo vago e accessorio. Il bordo posteriore del giugulo è una piccola protrusione chiamato appendice giugulare (processus intrajugularis) (Fig. 60). Dietro di lui, sulla superficie interna del cranio è ampio seno sigmoideo scanalatura (sulcus sinusale sigmoidei) (Fig. 61, 65), che ha una forma arcuata ed è una continuazione dello stesso nome dal solchi dell'osso temporale. Anteriore ad esso, sulla superficie superiore del lato, è un elegante, piatta tubercolo giugulare (tubercolo giugulare) (Fig. 61).

Fig. 60.
Osso occipitale esterno vista
1 - esterno protuberanza occipitale;
2 - bilance occipitali;
3 - linea nucale superiore;
4 - esterno cresta occipitale;
5 - linea inferiore nucale;
6 - un grande buco;
7 - condilare
8 - condilare canale;
9 - laterale;
10 - giugulo;
11 - condilo occipitale;
12 - processo giugulare;
13 - tubercolo faringeo;
14 - più del

La parte più massiccia dell'osso occipitale è la squama occipitale (squama occipitale) (Fig. 60, 61, 62), che si trova dietro il foro occipitale, e partecipando alla formazione della base e la volta cranica. Al centro della superficie esterna delle scale occipitali situati protuberanza occipitale esterna (protuberantia occipittalis esterna) (Fig. 60), che è facilmente rilevabile attraverso la pelle. Dal labbro esterno del forame magno occipitale diretto occipitale esterna cresta (cresta occipitale esterna) (Fig. 60). Su entrambi i lati della cresta occipitale esterna partono appaiati superiore e inferiore la linea nucale (linea nucale Superiores inferiores et) (Fig. 60), che è il seguente allegato dei muscoli. Linea nucale superiore sono al labbro esterno, e l'inferiore - al centro della cresta esterno. Sulla superficie interna, l'elevazione cruciforme centro (cruciformis eminentia), è la protuberanza occipitale interna (protuberantia occipittalis interna) (Fig. 61). Giù da essa, fino al foro occipitale, occipitale interna scende cresta (cresta occipitale interna) (Fig. 61). Su entrambi i lati del prospetto croce va fuori piano trasversale del seno solco (solco del seno transversi) (Fig. 61), va dritto per la scanalatura seno sagittale superiore (solco del seno sagittalis superioris) (Fig. 61).

Fig. 61.
Osso occipitale dall'interno
1 - bilance occipitali;
2 - scanalatura per seno sagittale superiore;
3 - interno protuberanza occipitale;
4 - solco trasversale del seno;
5 - interno cresta occipitale;
6 - un grande buco;
7 - scanalatura per il seno sigmoideo;
8 - condilare canale;
9 - processo giugulare;
10 - scanalatura fondo roccioso del seno;
11 - laterale;
12 - più del

 

L'osso occipitale è collegato alle ossa sfenoide, temporale e parietale.

Sfenoide (os sfenoidale) (Fig. 59) non accoppiato, al centro della base del cranio. In sfenoide, che ha una forma complessa, il corpo è isolato, piccole ali, ali grandi e appendici a forma di ala.

Sfenoide corpo (corpus ossis sphenoidalis) ha una forma cubica, ci sono sei superfici. La superficie superiore del corpo è girato nella cavità cranica e ha un incavo chiamato sella (sella turcica), che si trova nel centro della fossa pituitaria (fossa hypophysialis) di sdraiarsi nella sua appendice inferiore del cervello - la ghiandola pituitaria. Anteriore sella limitata gobba sede (tuberculum sellae) (Fig. 62), e la parte posteriore - schienale (sellae dorso). La superficie posteriore del corpo di sfenoide è collegato alla parte basilare dell'osso occipitale. Sulla superficie anteriore sono due aperture alle vie aeree del seno sfenoidale (sinus sphenoidalis) e viene chiamato apertura del seno sfenoidale (Apertura sinusale sphenoidalis) (Fig. 63). Sinusale finalmente formata dopo 7 anni nel corpo di sfenoide e le coppie di cavità sinusale septate sfenoidale (setto sinuum sphenoidalium), lasciando la superficie anteriore nella forma di un cuneo cresta (crista sphenoidalis) (Fig. 63). Parte inferiore della cresta e rastremata cuneiforme becco (rostro sfenoidale) (Fig. 63), incuneato tra le ali del opener (ali del vomeris), fissato alla superficie inferiore del corpo dello sfenoide.

Piccole ali (ali del minores) (Fig. 62, 63) vengono inviati al sfenoide su entrambi i lati degli angoli del corpo e peredneverhnih sono due piastre triangolari. Alla base delle ali piccole penetrato il canale visivo (canalis opticus) (Fig. 62), che contiene il nervo ottico e oftalmica. La superficie superiore delle ali di facce piccole cavità cranica, e la parte inferiore è coinvolto nella formazione della parete superiore dell'orbita.

Grandi ali (ali del majores) (Fig. 62, 63) passeggiate sfenoidali lontano dalle superfici laterali del corpo, in movimento verso l'esterno. Alla base delle ali è disposto lateralmente ed anteriormente foro rotondo (rotundum forame) (Fig. 62, 63), quindi un ovale (forame ovale) (Fig. 62), attraverso cui i rami del nervo trigemino, e lateralmente e posteriormente (nel angolo dell'ala ) è spinoso foro (forame spinosum) (Fig. 62), passa un'arteria fornire il guscio duro del cervello. Interno, cervello, superficie (facies cerebralis) concavo e convesso esterno e consiste di due parti: la superficie orbitale (facies orbitale) (Fig. 62) coinvolto nella formazione delle pareti dell'orbita, e la superficie temporale (facies temporale) (Fig. 63) coinvolto nella formazione della parete della fossa temporale. Ali grandi e piccole limite superiore fessura orbitale (fissura orbitale superiore) (Fig. 62, 63), attraverso il quale l'orbita penetrano vasi sanguigni e nervi.

Fig. 62.
Ossa occipitale e sfenoide vista superiore
1 - maggiore ala di sfenoide;
2 - minore ala dello sfenoide;
3 - canale ottico;
4 - tumulo sella turca;
5 - squama occipitale dell'osso occipitale;
6 - superiore fessura orbitale;
7 - foro rotondo;
8 - il forame ovale;
9 - grande buco;
10 - Foro spinoso

Processi pterigoidei (processus pterygoidei) (Fig. 63) partono dalla confluenza di grandi ali per il corpo e la testa in giù. Ogni processo di formazione delle piastre esterne ed interne, crescere insieme davanti e dietro e limitare divergenti fossa pterigoideo (fossa pterygoidea).

Fig. 63.
Facciata sfenoide
1 - grande ala;
2 - Little Wing;
3 - superiore fessura orbitale;
4 - piano temporale;
5 - l'apertura del seno sfenoidale;
6 - superficie orbitale;
7 - foro rotondo;
8 - cresta sfenoidale;
9 - cuneo canale;
10 - cuneo becco;
11 - processo pterigoideo;
12 - piastra laterale pterigoideo;
13 - piastra pterigoideo mediale;
14 - alar gancio

Piastra pterigoideo interno (lamina mediale processus pterygoideus) (Fig. 63) è coinvolta nella formazione del gancio naso e ala-desinenza (hamulus pterygoideus) (Fig. 63). Esterna piastra pterigoideo esterno (lamina processus lateralis pterygoideus) (Fig. 63) è un ampio, meno lungo. La sua superficie esterna si affaccia sulla fossa infratemporale (fossa infratemporalis). Alla base di ciascuna ala-laced canale osseo pterigoideo (canalis pterygoideus) (Fig. 63), attraverso cui i vasi e nervi.

Sfenoide è collegato a tutte le ossa del cranio.

Fig. 64.
L'osso temporale fuori vista
1 - parte squamose;
2 - processo zigomatico;
3 - fossa mandibolare;
4 - tubercolo articolare;
5 - Apertura orecchio esterno;
6 - pietra scala fessura;
7 - Parte Drum;
8 - mastoide;
9 - processo stiloideo

Dell'osso temporale (os temporale) (Fig. 59) di vapore, partecipa alla formazione della base del cranio, la parete laterale ed il tetto. E 'collocato l'organo dell'udito e dell'equilibrio (vedi "Senses"), arteria carotide interna, parte del sigma seno venoso, nervo preddverno-cocleare e facciale, il nodo nervo trigemino, i rami del nervo vago e glossofaringeo. Inoltre, collegata alla mandibola, osso temporale supporta dell'apparato masticatorio. E 'diviso in tre parti: i rocciose, squamose, e tamburi.

Fig. 65.
L'osso temporale da dentro
1 - parte squamose;
2 - processo zigomatico;
3 - elevazione ad arco;
4 - tetto tamburo;
5 - poddugovaya fossa;
6 - Apertura acustico interno;
7 - scanalatura per il seno sigmoideo;
8 - forame mastoideo;
9 - parte petrosa;
10 - apertura acquedotto archi;
11 - processo stiloideo

Parte Petrous (pars petrosa) (Fig. 65) ha la forma di piramide triangolare il cui vertice si affaccia anteriormente e medialmente, e la base, che si trasforma in osso mastoideo (processus mastoideus), - posteriormente e lateralmente. Sulla superficie anteriore liscia della parte petrosa (facies anteriore partis petrosae), vicino alla parte superiore della piramide ha una scanalatura larga, che è il luogo adiacente al nervo trigemino - il rientro del trigemino (impressio trigemini), e quasi alla base della piramide è l'eminenza arcuata (eminentia arcuata) (Fig. 65) formata da sdraiato sotto di lui all'inizio i canali semicircolari dell'orecchio interno. La superficie anteriore è separata dal interno rocciosa-squamosa fessura (fissura petrosquamosa) (Fig. 64, 66). Tra il divario e eminenza arcuata è una vasta zona - tetto timpanico (tegmen timpani) (Fig. 65), in base al quale si trova la cavità timpanica dell'orecchio medio. Vicino al centro della parte posteriore della parte rocciosa (facies posteriore partis petrosae) apertura acustica marcatamente interna (porus acusticus internus) (Fig. 65), è diretto al condotto uditivo interno. Passare attraverso i vasi sanguigni, e la parte anteriore del nervo cocleare preddverno-. Sopra e lateralmente al foro uditivo interno è poddugovaya fossa (fossa subarcuata) (Fig. 65), in cui il processo entra la dura madre. Più fori laterali situati fuori aprendo acquedotto archi (Apertura esterna vestibuli Aquaeductus) (Fig. 65), attraverso il quale la cavità dell'orecchio interno va dotto endolinfatico. Al centro della superficie inferiore ruvida (facies inferiore partis petrosae) presenta un foro, che conduce al canale sonno (Canalis caroticus), e dietro è la fossa giugulare (jugularis fossa) (Fig. 66). Laterale fossa giugulare appare voce verso il basso e anteriormente lungo processo stiloideo (processus styloideus) (Fig. 64, 65, 66), che è il punto di partenza dei muscoli e dei legamenti. Alla base di questo processo è forame stilo-mastoideo (stylomastoideum forame) (Fig. 66, 67), attraverso il quale il cranio fuori del nervo facciale. Mastoide (processus mastoideus) (Fig. 64, 66), che è una continuazione della base rocciosa, serve come sternocleidomastoideo montaggio.

Sul lato mediale del limiti mastoide mastoideo notch (incisura mastoidea) (Fig. 66), e al suo interno, il cervello, il lato è S-scanalatura per il seno sigmoideo (sulcus sinusale sigmoidei) (Fig. 65), da cui la superficie esterna del cranio conduce foro mastoide (mastoideum forame) (Fig. 65), con riferimento ai non-permanenti laureati venose. Nell'ambito del processo mastoideo sono cavità pneumatiche - cellule del mastoide (cellulae mastoideae) (Fig. 67), comunicanti con la cavità dell'orecchio medio attraverso le grotte mastoide (mastoideum antrium) (Fig. 67).

Fig. 66.
Vista temporale dal basso
1 - processo zigomatico;
2 - muscolo-tube canale;
3 - tubercolo articolare;
4 - fossa mandibolare;
5 - pietra scala fessura;
6 - processo stiloideo;
7 - fossa giugulare;
8 - forame stilo-mastoideo;
9 - mastoide;
10 - tacca mastoide

Parte squamose (pars squamosa) (Fig. 64, 65) ha la forma di un piatto ovale, che è quasi verticale. Superficie esterna del lobo temporale (facies temporalis) leggermente ruvida e leggermente convessa, è coinvolta nella formazione della fossa temporale (fossa temporale), che è il punto di partenza del muscolo temporale. La superficie interna del cervello (facies cerebralis) è concava, con tracce del circonvoluzioni adiacente e impronte delle dita arterie, arteriose cerebrali elevazioni e scanalature. Anteriore del canale uditivo di lato e verso il basso va il processo zigomatico (zygomaticus processus) (Fig. 64, 65, 66), che si combina con l'appendice temporale forma l'arcata zigomatica (zygomaticus arcus). Alla base della appendice sulla superficie esterna del fiocco è fossa mandibolare (mandibularis fossa) (Fig. 64, 66), che fornisce un collegamento alla mascella inferiore, che è limitata al tubercolo articolare anteriore (tuberculum articularae) (Fig. 64, 66).

Fig. 67.
Elevazione temporale
1 - sonda viene inserita nella parte anteriore del canale;
2 - grotta mastoide;
3 - cellule del mastoide;
4 - i muscoli del canale che piegano il timpano;
5 - Tubo del condotto uditivo;
6 - sonda viene inserita nel canale di sonno;
7 - sonda viene inserita nel foro stilo-mastoideo
Parte timpanica (pars tympanica) (Fig. 64) si intreccia con la parte mastoide e squamose, è una piastra sottile, limitando l'anteriore, posteriore e inferiore del foro dell'orecchio esterno e del condotto uditivo esterno.
Fig. 68.
Osso parietale esterno vista
1 - bordo sagittale;
2 - angolo occipitale;
3 - Angolo frontale;
4 - tubercolo parietale;
5 - la linea temporale superiore;
6 - margine occipitale;
7 - margine frontale;
8 - inferiore linea temporale;
9 - Angolo mastoide;
10 - angolo di cuneo;
11 - bordo squamosa

L'osso temporale contiene una serie di canali:

- Canale Sleepy (canalis caroticus) (Fig. 67), in cui si trova l'arteria carotide interna. Si parte dalla apertura esterna sul fondo delle parti rocciose, va dritto, poi leggermente ricurva, corre orizzontalmente e va al vertice della piramide;

- Canale facciale (canalis facciale) (Fig. 67), che ospita il nervo facciale. Inizia nel canale dell'orecchio interno, diretto orizzontalmente in avanti verso la parte anteriore centrale delle parti rocciose, dove, girando perpendicolarmente al lato e andando nella parte posteriore della parete mediale della cavità timpanica, arriva giù e aperto apertura stilo-mastoideo;

- Muscolo-tube canale (canalis musculotubarius) (Fig. 66) partizione si divide in due parti: il canale per i muscoli che flettono il timpano (semicanalis m Tensoris timpani.) (Fig. 67), e il canale per il tubo uditivo (semicanalis tubae auditivae) (Figura . 67), che collega la cavità timpanica con la cavità della faringe. Apertura esterna del canale è aperto, compresa tra l'estremità anteriore della rocciosa e scale l'osso occipitale, e termina nella cavità timpanica.

L'osso temporale è collegato con le ossa occipitale, parietale e sfenoide.

Parietale (os parietale) (Fig. 59) del vapore, il piatto è di forma rettangolare ed è coinvolta nella formazione della parte superiore e laterale della volta cranica.

La superficie esterna (facies esterna) osso parietale è liscia e convessa. Il luogo della sua massima convessità chiamato tuber parietale (tuber parietale) (Fig. 68). Sotto la collina sono la linea temporale superiore (linea temporale superiore) (Fig. 68), che è il fissaggio della fascia temporale e la linea temporale inferiore (linea temporale inferiore) (Fig. 68), che serve come l'attacco del muscolo temporale.

Interno, cervello, superficie (facies Interna) è concava, con un cervello topografia caratteristica adiacente, i cosiddetti dentellature dita (impressiones digitatae) (Fig. 71) e scanalature simili ad alberi di ramificazione arteriosa (solchi arteriosi) (Fig. 69, 71).

Nelle ossa sono quattro spigoli. Margine anteriore frontale (margo frontalis) (Fig. 68, 69) è collegato alla osso frontale. Margine posteriore occipitale (Margo occipitalis) (Fig. 68, 69) - con l'osso occipitale. Sagittale superiore o sagittale, margine (Margo sagittalis) (Fig. 68, 69) è collegato con il bordo stesso del parietale altra. Il bordo inferiore del fiocco (Margo squamosus) (Fig. 68, 69) sul fronte coperto maggiore ala di sfenoide, un po 'oltre - le tabelle delle dell'osso temporale, e la parte posteriore collega ai denti e processo mastoideo dell'osso temporale.

Fig. 69.
Osso parietale dall'interno
1 - bordo sagittale;
2 - scanalatura per seno sagittale superiore;
3 - angolo occipitale;
4 - Angolo frontale;
5 - margine occipitale;
6 - margine frontale;
7 - scanalature arteriosi;
8 - scanalatura per il seno sigmoideo;
9 - Angolo mastoide;
10 - angolo di cuneo;
11 - bordo squamosa
Inoltre, ci sono quattro bordi rispettivamente angolo: frontale (angulus frontalis) (Fig. 68, 69), occipitale (angulus occipitale) (Fig. 68, 69), cuneo (angulus sphenoidalis) (Fig. 68, 69) e mastoide (angulus mastoideus ) (Fig. 68, 69).
Fig. 70.
L'osso frontale esterno vista
1 - scale frontali;
2 - tubercolo frontale;
3 - la linea temporale;
4 - piano temporale;
5 - glabella;
6 - fronte;
7 - tacca sopraorbitali;
8 - margine sopraorbitali;
9 - processo zigomatico;
10 - arco;
11 - osso nasale
Fig. 71.
L'osso frontale dall'interno
1 - scanalatura per seno sagittale superiore;
2 - scanalature arteriosi;
3 - cresta frontale;
4 - indentazione dito;
5 - processo zigomatico;
6 - parte orbitale;
7 - osso nasale

L'osso frontale (os frontale) (Fig. 59) non accoppiato, è coinvolta nella formazione della parte anteriore del tetto e la base del cranio, dell'orbita, fossa temporale e la cavità nasale. Ci sono tre parti: le scale, parte frontale orbitale e il naso.

Scale frontali (squama frontalis) (Fig. 70) è diretto verticalmente e posteriormente. La superficie esterna (esterna facies) è convessa e liscia. Fondo scale frontali sottolineato finisce margine sopraorbitali (Margo supraorbitalis) (Fig. 70, 72), che è la tacca sopraorbitali mediale (incisura supraorbitalis) (Fig. 70), che contiene vasi sanguigni e nervi con lo stesso nome. Frontale bordo laterale sopraorbitali termina triangolare processo zigomatico (zygomaticus processus) (Fig. 70, 71), che collega l'osso frontale processo zigomatico. All'indietro e verso l'alto dal processo zigomatico del lobo temporale è la linea arcuata (linea temporale) (Fig. 70), che separa la superficie esterna delle scale temporali frontali sulla sua superficie. Superficie temporale (facies temporale) (Fig. 70) è coinvolta nella formazione della fossa temporale. Sopra i bordi sopraorbitali su ciascun lato si trovano fronte (arcus superciliaris) (Fig. 70), un arco a forma di elevazione. Tra e appena sopra la fronte è liscia liscia terra - glabella (glabella) (Fig. 70). Sopra ogni arco ha una elevazione arrotondato - protuberanza frontale (frontale tuber) (Fig. 70). La superficie interna (facies interna) scale frontali concava, con indentazione caratteristica delle circonvoluzioni del cervello e arterie. Al centro è la superficie interna della tomaia sagittale sinusale scanalatura (sulcus sinusale sagittalis superioris) (Fig. 71), i cui bordi sono nella parte inferiore insieme nel frontale cresta (crista frontalis) (Fig. 71).

Fig. 72.
Vista inferiore dell'osso frontale
1 - osso nasale;
2 - margine sopraorbitali;
3 - Blocco fossa;
4 - spina dorsale del blocco;
5 - fossa ghiandola lacrimale;
6 - superficie orbitale;
7 - maglia di taglio
 Fig. 73.
Etmoide vista dall'alto
1 - perpendicolare alla piastra;
2 - le cellule etmoidali;
3 - cresta di gallo;
4 - labirinto a doghe;
5 - bistecchiera;
6 - piastra orbitale
Parte orbitale (pars orbitale) (Fig. 71) di vapore, è coinvolta nella formazione della parete superiore dell'orbita ed è data una piastra orizzontale triangolare. Minore superficie orbitale (facies orbitale) (Fig. 72) è liscia e convessa, rivolta verso la cavità dell'orbita. Alla base dell'osso zigomatico nella sua sezione laterale è la fossa ghiandola lacrimale (fossa glandulae lacrimalis) (Fig. 72). La superficie mediale orbitale contiene blocco fossa (fovea trochlearis) (Fig. 72), che si trova blocco della colonna vertebrale (spina trochlearis) (Fig. 72). La superficie del cervello superiore è convessa, con il caratteristico paesaggio.
 
Fig. 74.
Vista dal basso etmoide
1 - perpendicolare alla piastra;
2 - bistecchiera;
3 - le cellule etmoidali;
4 - media turbinati;
5 - supraturbinal

La parte di naso (pars nasalis) (Fig. 70) dell'osso frontale in un arco intorno ad un ritaglio griglia (incisura ethmoidalis) (Fig. 72) e contiene una fossa accoppiamento con labirinto etmoidale cellule. Nella parte anteriore è la caduta nasale spina (spina nasalis) (Fig. 70, 71, 72). All'interno del naso giace il seno frontale (sinus frontalis), che è un comune paio intercapedine relativa a seni pneumatici.

L'osso frontale è collegato al sfenoide, etmoide e le ossa parietali.

Etmoide osso (os ethmoidale) spaiato, è coinvolta nella formazione della base del cranio, le cavità orbitali e nasale. Si compone di due parti: la etmoide, o orizzontale, e perpendicolare alla piastra, o una piastra verticale.

 Fig. 75.
Vista laterale etmoide
1 - cresta di gallo;
2 - le cellule etmoidali;
3 - Piastra orbitale;
4 - media turbinati;
5 - Piastra perpendicolare
Cribrosa piastra (lamina cribosa) (Fig. 73, 74, 75) si trova nella clipping griglia frontale. Su entrambi i lati di esso vi è un labirinto a stecche (Labyrinthus ethmoidalis) (Fig. 73), composto da celle della griglia di un pneumatico (cellulae ethmoidales) (Fig. 73, 74, 75). La superficie interna del labirinto etmoidale ci sono due curve di processo: all'inizio (concha nasalis superiore) (Fig. 74) e media (concha nasalis media) (Fig. 74, 75) turbinate.
La piastra perpendicolare (lamina perpendicularis) (Fig. 73, 74, 75) è coinvolto nella formazione del setto nasale. La sua parte superiore termina cockscomb (crista galli) (Fig. 73, 75), a cui è attaccato un grande falce guscio duro del processo cerebrale.




Elenco delle abbreviazioni

a., aa. — arteria, arteriae (arteria, l'arteria)

lig., ligg. — ligamentum, ligamenta (legamento)

m., mm. — musculus, musculi (muscolo, muscolare)

n., nn. — nervus, nervi (nervose, nervi)

r., rr. — ramus, rami (filiali, succursali)

s. — seu (o)

v., vv. — vena, venae (vienna, vene)