Lo scheletro della parte libera dell'arto inferiore

Lo scheletro della parte libera dell'arto inferiore (pars Libera inferioris membrae) sono il femore, rotula, tibia e ossa del piede.

Il femore (os femorale) (Fig. 55, 56), così come l', spalla, gomito e radiazione è un osso lungo, l'epifisi prossimale della testa che termina, e ha due condilo advanced distale (mediale e laterale). Diafisi del femore un po 'arcuato in avanti, la sua superficie anteriore è liscia, e corre lungo la linea di fondo grezzo longitudinale (linea aspra) (Fig. 46), che ha evidenziato i mediale (labium mediale) e laterale (labium laterale) labbra (Fig. 46). Leggermente al di sotto della epifisi superiore è una sporgenza chiamata tuberosità glutea (tuberosità glutea) (Fig. 46).

Testa (caput ossis femorale) (Fig. 46) dell'epifisi prossimale della diafisi femore collega con un lungo collo del femore (collum ossis femorale) (Fig. 46), un po spremuto nella direzione antero-posteriore e formare il corpo dell'angolo ottuso ossea (negli uomini questo angolo molto di più rispetto alle donne). Nel centro della testa del femore è una fossa della testa femorale (fovea capitis ossis femorale) (Fig. 46). Tubercolo, la parte superiore e inferiore a livello della giunzione delle ossa del corpo del collo - grande (trocantere maggiore) (Fig. 46) e gli spiedini di piccole dimensioni (trocantere minore) (Fig. 46) - uniti intertrocanterica cresta (crista intertrochanterica) ( Fig. 46.) e intertrocanterica linea (linea intertrochanterica) (Fig. 46). L'approfondimento, che si trova alla base del grande trocantere è chiamata fossa trocanterica (fossa trochanterica) (Fig. 46).

Il mediale (condilo mediale) e laterale (condilo laterale) condili (Fig. 46), presso l'epifisi inferiore del femore, diviso intercondiloidea posteriore fossa (intercondylaris fossa) (Fig. 46). Condili anteriori fondono, formando una piattaforma per connettersi con la rotula. Nella formazione della cartilagine ginocchio partecipare superfici rivestite e posteriore dei condili, e ciascuno corrisponde al condilo è sopra l'epicondilo (epicondylus) (Fig. 46).

Patella, o rotula (rotula) (Fig. 54, 55, 56), che protegge il ginocchio di fronte, attaccato al tendine del quadricipite femorale. Rotula sottorappresentato vlyaet un osso sesamoide a forma di triangolo, diretto verso il basso, con una superficie anteriore ruvida. Superficie posteriore liscia è ricoperta da cartilagine articolare.

Shin tibia (tibia) (Fig. 55, 56) - un osso lungo con un massiccio (relativo al perone) diafisi triangolare, che è più vicino alle epifisi distali va in un tetraedro. Ampio osso epifisi superiore termina mediale (condilo mediale) e laterale (condilo laterale) condili (Fig. 49), piatta superficie articolare superiore (facies superiore articularis) (Fig. 47, 49) sono ricoperti di cartilagine articolare, leggermente concava e ha centro di eminenza intercondiloidea (eminentia intercondylaris) (Fig. 47, 49). Condilo laterale ha una superficie articolare - perone, situato sulla superficie laterale ed è coinvolto nella formazione del giunto con epifisi prossimale tibiofibular perone.

Fig. 46.
femore
A - vista frontale;
B - vista posteriore;
B - lato sinistro (lato mediale):
1 - fovea della testa del femore;
2 - testa del femore;
3 - grande trocantere;
4 - collo del femore;
5 - Linea intertrocanterica;
6 - piccolo trocantere;
7 - corpo del femore;
8 - condilo laterale;
9 - condilo mediale;
10 - fossa trocanterica;
11 - cresta intertrocanterica;
12 - tuberosità glutea;
13 - labbro mediale;
14 - labbro laterale;
15 - Linea di ruvida;
16 - mediale;
17 - epicondilo laterale;
18 - fossa intercondiloidea
 
 
Fig. 47.
Tibia vista laterale
1 - eminenza intercondiloidea;
2 - superficie articolare superiore;
3 - tuberosità della tibia;
4 - superficie posteriore;
5 - superficie laterale;
6 - Territorio unterosseous;
7 - la punta di diamante;
8 - il malleolo mediale

Mediale, superficie laterale e posteriore (Fig. 47, 49) del corpo della tibia sono separate da bordi taglienti - anteriore (Margo anteriore) (Fig. 47, 49), interosseo (Margo interosseo) (Fig. 47, 49) e mediale (margo mediale ) bordi. Il bordo anteriore del piano va alla tuberosità tibiale (tuberosità tibiale) (Fig. 47, 49, 54).

Fig. 48.
Fibula a lato mediale
1 - superficie articolare;
2 - testa del perone;
3 - Territorio unterosseous;
4 - superficie mediale;
5 - la punta di diamante;
6 - bordo posteriore;
7 - malleolo laterale

Epifisi distale tibiale è sul lato laterale della tacca peroneale, e mediale - basso caviglia mediale (malleolo mediale) (Fig. 47, 49) rivestito, nonché la superficie articolare superiore, cartilagine articolare.

Gamba fibula (perone) è situato lateralmente alla tibia. Superficie articolare dell'epifisi superiore - la testa del perone (caput fibule) (Fig. 48, 54) - utilizzati per l'articolazione con il condilo laterale della tibia. Ispessita epifisi distale estremità del malleolo laterale (malleolo laterale) (Fig. 48, 49). Lo spazio tra l'albero della tibia e fibula prolungata, come nel avambraccio, membrana fibrosa forte - la membrana interossea della gamba, che si attacca al bordo della tibia interosseo.

Fig. 49.
E vista frontale del perone
1 - eminenza intercondiloidea della tibia;
2 - la superficie articolare superiore della tibia;
3 - condilo mediale;
4 - condilo laterale;
5 - testa del perone;
6 - tuberosità della tibia;
7 - confine interossea della tibia;
8 - superficie laterale del perone;
9 - il bordo anteriore della tibia;
10 - la punta di diamante del perone;
11 - superficie mediale della tibia;
12 - bordo unterosseous del perone;
13 - superficie laterale della tibia;
14 - malleolo mediale;
15 - malleolo laterale

Ossa del tarso (ossa del tarso) breve, spugnosi. Piede con l'osso della gamba collega astragalo (talus) (Fig. 50, 51). Testa dell'astragalo (caput Tali) (Fig. 50, 51) è collegato al navicolare (os naviculare). Il corpo del (corpus Tali) Gruppo astragalo superiore dell'astragalo (troclea Tali) (Fig. 50, 51) coinvolto nella formazione della caviglia. Le superfici superiore e laterale del blocco copre la cartilagine articolare. La superficie inferiore del corpo dell'astragalo sia le superfici articolari, attraverso cui si articola con l'osso del tallone (calcagno) (Fig. 50, 51). L'ultimo è in cima delle rispettive superfici articolari. La superficie anteriore del calcagno, relativo al piede allungato nella direzione antero-posteriore, è anche superfici articolari che servono per l'articolazione con l'osso cuboide. Sulla superficie mediale del calcagno è il processo corpo - dell'astragalo. Calcagno, dietro tuberosità calcaneare (calcagno tubero) (Fig. 50, 51).

Alla collisione e calcagno sono fila prossimale delle ossa tarsali. Gamma distale composta dello scafoide (os naviculare), cuboide (cuboideum os) e tre cuneo (ossa cuneiformia) ossa (Fig. 50, 51).

Ossa metatarsali (metatarso) (Fig. 50, 51), come il palmo delle ossa metacarpali, allungata e hanno un, corpo di base e la testa. I motivi sono collegati alle ossa del metatarso del cuboide (IV e V) ed i tre cuneiformi del tarso, e la base del metatarso II è uno spazio tra le ossa sporgenti mediale e laterale cuneiformi. Capi di ossa metatarsali si articolano con le basi delle falangi prossimali. Tutti e cinque i metatarsi, la prima (I) molto più massiccio.

Le ossa delle dita dei piedi (ossa delle dita pedis) (Fig. 50, 51), o le ossa delle dita anche una, base corpo e la testa. Tutte le dita tranne il primo (I), hanno tre falangi (prossimale, medio e distale). Nel primo dito solo due falangi.

Fig. 50.
Superficie posteriore delle ossa del piede
1 - tubercolo calcaneare;
2 - il calcagno;
3 - astragalo;
4 - talus di blocco;
5 - testa dell'astragalo;
6 - cuboide;
7 - lo scafoide;
8 - cuneiformi;
9 - le ossa del metatarso;
10 - dita dei piedi Bone
Fig. 51.
Vista laterale delle ossa del piede
1 - potenza dell'astragalo;
2 - astragalo;
3 - testa dell'astragalo;
4 - lo scafoide;
5 - cuneiformi;
6 - le ossa del metatarso;
7 - ossa delle dita del piede;
8 - il calcagno;
9 - tubercolo calcaneare






Elenco delle abbreviazioni

a., aa. — arteria, arteriae (arteria, l'arteria)

lig., ligg. — ligamentum, ligamenta (legamento)

m., mm. — musculus, musculi (muscolo, muscolare)

n., nn. — nervus, nervi (nervose, nervi)

r., rr. — ramus, rami (filiali, succursali)

s. — seu (o)

v., vv. — vena, venae (vienna, vene)