Composti nella parte libera dell'arto superiore

Connessioni in la spina dorsale della parte libera dell'arto superiore sono l'articolazione della spalla (articulatio omeri), gomito (articulatio cubiti), prossimale e radio-ulnare distale (articulatio proximalis radioulnaris e articulatio radioulnaris distalis), articolazione del polso (articulatio radiocarpea) e le articolazioni della mano scheletro - srednezapyastnym, carpale -metacarpali, mezhpyastnymi, articolazioni metacarpo e interfalangee.

Spalla (Fig. 31, 32) è formata collegando la scapola alla cavità glenoidea della testa omerale. Lame dell'acetabolo intorno labbro articolare (labrum glenoidale), che ha una fibra-cartilagineo struttura. Labbro glenoideo aumenta relativamente piccole (rispetto alla testa dell'omero) lame acetabolo dimensioni, e serve anche per ammortizzare i possibili movimenti bruschi giunto.

La testa dell'omero, in forma di rappresentare un terzo del mondo, fornisce una maggiore mobilità articolare attorno tre assi, e consente inoltre un movimento circolare. Lo spessore della cartilagine che ricopre le superfici articolari, diminuisce dal centro verso i bordi. Capsula articolare o sacchetto (capsula articularis) (Fig. 31, 32), è collegato alla lama lungo il bordo esterno del labbro, e l'omero nel suo collo anatomico, lasciando fuori della cavità articolare, grandi e piccoli urti dell'omero.

Capsula articolare rafforza legamenti, che sono zone ispessite del suo strato fibroso, la più importante è il coracoide-omerale legamento (lig. coracohumerale) (Fig. 32), che si estende dalla base del processo coracoideo. La maggior parte delle fibre tessute in una capsula, una minoranza raggiunge una grande gobba.

Fig. 31.
Spalla sezione giunto frontale
1 - capsula articolare;
2 - cavità glenoidea della scapola;
3 - testa dell'omero;
4 - cavità glenoidea;
5 - tendine del capo lungo del bicipite;
6 - labbro articolare;
7 - Giunto di inversione inferiore sinoviale

Sul lato esterno della parte anteriore e posteriore dei comuni muscoli adiacenti capsula e dei tendini della spalla e la spalla. Con nizhnemedialnoy dalla capsula articolare è rafforzare i muscoli, con conseguente alta probabilità di occorrenza in un contorsioni nizhnemedialnyh comuni.

Membrana sinoviale dell'articolazione (composto subsinovialnogo e strati sinoviali) forma tre torsione, estendendo la cavità articolare. La più grande di queste - axillaris recessus - situato nella parte inferiore del giunto ed è ben visibile nella spalla riduzione (Fig. 31).

Elbow - un'articolazione complessa formata collegando un omero totale capsula con ulna e radio.

Fig. 32.
La capsula e legamenti della spalla
1 - acromion scapola;
2 - processo coracoideo della scapola;
3 - coracoide-legamento della spalla;
4 - tubercolo maggiore dell'omero;
5 - tendine del capo lungo del bicipite;
6 - capsula articolare

Nel gomito sono tre: humeroulnar, radio-ulnare prossimale brachioradiale.

Ginglymoid forma articolazione humeroulnar un blocco di omero (Fig. 33, 34) e la lombata ginglymoid ulna (Fig. 33). Brachioradiale sono testa sferica congiunta del condilo dell'omero e la testa del raggio (Fig. 34). Radio-ulnare prossimale collega la circonferenza articolare del capitello radiale con la tacca radiale dell'ulna (vedi "osso del braccio").

Humeroulnar snodo consente braccio di flessione ed estensione del gomito. Radioulnare superiore cilindrica consente solo movimento di rotazione, che è il movimento attorno all'asse verticale - pronazione e supinazione (il raggio ruota insieme con il palmo).

Fig. 33.
Gomito elevazione
1 - Potenza omero;
2 - cavità articolare;
3 - olecranon;
4 - tacca ginglymoid dell'ulna;
5 - processo coronoideo dell'ulna

Fibroso gomito fibra capsula attaccata al periostio dell'omero davanti al fascio e box coronarie, ripercorrere la fovea ulnare, nei lati della base di entrambi epicondili. Sulle ossa della capsula articolare dell'avambraccio è fissata ai bordi della cartilagine articolare dell'ulna, e il raggio è attaccato al collo. Dietro la capsula del gomito meno robusto.

Fig. 34.
Gomito facciata
1 - capsula articolare;
2 - legamento collaterale ulnare;
3 - testa del condilo dell'omero;
4 - confezione da omero;
5 - processo coronoideo dell'ulna;
6 - capo del raggio;
7 - membrana interossea dell'avambraccio

L'articolazione è rinforzata garanzia fascio (lig. collaterale radiale) e la seconda (lig. collaterale ulnare) legamento (Fig. 34, 35), che si estendono dalla epicondilo dell'omero al ulna.

Radioulnare prossimale è formata da intaglio radiale dell'ulna, situato sul lato laterale della epifisi superiore, e la testa radiale. Legamento anulare del raggio (lig. raggi anulare), collegato al ulna, copre il collo del radio, fissando la connessione.

Fig. 35.
Legamento Barkow di
1 - capsula articolare;
2 - legamento collaterale ulnare;
3 - legamento collaterale radiale;
4 - legamento anulare del raggio

Radioulnare distale (Fig. 36) rotante, forma cilindrica. Formare il suo raggio di taglio e ulna articolato circonferenza della testa dell'ulna diviso disco di cartilagine articolare triangolare. Il picco del disco è fissato alla testa del processo stiloideo dell'ulna, e la base - al raggio clipping ulnare. Comune consente adduzione e abduzione pennello (il suo movimento sul piano sagittale).

Fig. 36.
Articolazioni e legamenti della superficie posteriore spazzola
1 - ulna;
2 - raggio;
3 - radio-ulnare distale;
4 - disco articolare;
5 - articolazione del polso;
6 - srednezapyastny comune;
7 - Giunti intercarpiche;
8 - carpale-metacarpali articolazioni;
9 - giunti mezhpyastnye;
10 - metacarpi

Articolazione del polso (Fig. 36) è ellittica, collega l'epifisi inferiore del radio e il disco articolare (discus articularis) (Fig. 36) dell'ulna alla fila prossimale delle ossa carpali. Come la testa dell'ulna si trova a una certa distanza dal polso, lo spazio libero è riempito con cartilagine (fibrocartilago triangularis), che serve per la superficie articolare dell'osso triangolare. Superficie articolare carpale del radio e la superficie articolare distale del modulo di azionamento fossa glenoide il polso, e la sua testa è un scafoide, semilunare, piramidale e del polso. Circa il 40% della cartilagine ha una fessura attraverso la quale l'articolazione del polso può comunicare con il radioulnare inferiore.

Movimento nel giunto verificano attorno a due assi: la spazzola può muoversi nel piano sagittale (in direzione radiale o ulnare), e piegata e non piegata, ruotando attorno all'asse anteriore del polso.

Rafforzare l'articolazione capsula legamento radio-carpale palmare (lig. radiocarpale m. Palmare), legamento del polso dorso della mano (lig. radiocarpale m. Dorsale), ulnare e radiale (legamenti collaterali lig. collaterale ulnare del carpo e lig. Collaterale radiale del carpo).

Nelle mani, ci sono sei tipi di connessione: srednezapyastny, intercarpiche, carpale-metacarpali, mezhpyastnye, articolazioni metacarpo-falangee e interfalangee (Fig. 37, 38).

Srednezapyastny comune (articulatio mediocarpalis), avente una forma di S dello spazio articolare separa le ossa del polso serie distale e prossimale (tranne l'osso pisiforme). Il giunto è funzionalmente integrato con il polso e permette un certo grado di libertà di espandersi quest'ultimo. Movimento nel srednezapyastnom comune si verificano attorno agli assi stessi nel polso. Sia giunto rinforzato con gli stessi accordi.

Giunti intercarpale (articulationes intercarpales) interconnessi i lati delle ossa carpali della fila distale, e rafforzare il collegamento di radiante legamento carpale (lig. carpi radiatum) (Fig. 38).

Carpale-metacarpali articolazioni (articulationes carpometacarpales) collega la base delle ossa del metacarpo con le ossa della serie distale del carpo. Tranne per l'articolazione con l'osso trapezio metacarpo grande (I) dito, tutti articolazioni carpali metacarpo piatto, un piccolo grado di mobilità. Il composto anche trapezoidale e trapezio metacarpo è una mobilità sostanziale del alluce. Capsule carpale-metacarpale palma giunto rinforzato e posteriore del carpo-metacarpali legamenti (ligg. carpometacarpea Palmaria et dorsalia) (Fig. 37, 38).

Fig. 37.
Legamenti del polso e la schiena di superficie articolazioni della spazzola
1 - legamento collaterale ulnare del polso;
2 - radiale del polso legamento collaterale;
3 - legamento posteriore del polso della mano;
4 - dorsale del carpo-metacarpale legamento;
5 - legamento dorsale metacarpale;
6 - osso metacarpale;
7 - legamenti collaterali;
8 - articolazioni metacarpo;
9 - knuckle legamento laterale
Fig. 38.
Legamenti del polso e le articolazioni del polso superficie palmare
1 - legamento collaterale ulnare del polso;
2 - legamento radio-carpale palmare;
3 - radiale del polso legamento collaterale;
4 - legamento irradiare del polso;
5 - palmare del carpo-metacarpale legamento;
6 - legamento palmare metacarpale;
7 - osso metacarpale;
8 - legamenti collaterali;
9 - metacarpo-falangea del V dito;
10 - profonda legamento traverso del metacarpo;
11 - knuckle legamento laterale

Tra le articolazioni metacarpo (articulationes intermetacarpales) piatto, con scarsa mobilità. Sono fatti laterali superfici articolari della base metacarpale (II-V), palmo rinforzato e la parte posteriore dei legamenti metacarpo (ligg. metacarpea Palmaria et dorsalia) (Fig. 37, 38).

Articolazioni metacarpo (articulationes metacarpophalangeales) (Fig. 37) ellittiche, collegare la base della falange prossimale e la testa dell'osso metacarpale corrispondente rafforzata garanzia (lato) legamenti (ligg. collateralia) (Fig. 37, 38). Questi giunti consentono il movimento su due assi - nel piano sagittale (abduzione e adduzione delle dita) e attorno all'asse frontale (flesso-estensione).

Articolazioni interfalangee (interphalangeales articolazioni) ginglymoid, capo comune delle falangi con basi a monte a valle. Articolazioni interfalangee consentono flesso-estensione delle dita e del legamento collaterale più forte.

Teste metacarpali insieme connessioni articolari non hanno, e sono collegati (con il palmo) profonda legamento traverso del metacarpo (lig. metacarpeum profundum trasverso) (Fig. 38).





Elenco delle abbreviazioni

a., aa. — arteria, arteriae (arteria, l'arteria)

lig., ligg. — ligamentum, ligamenta (legamento)

m., mm. — musculus, musculi (muscolo, muscolare)

n., nn. — nervus, nervi (nervose, nervi)

r., rr. — ramus, rami (filiali, succursali)

s. — seu (o)

v., vv. — vena, venae (vienna, vene)