Lo scheletro della parte libera dell'arto superiore

Lo scheletro della parte libera dell'arto superiore (pars libera Membri online superioris) consiste dell'omero (omero), radiale (raggio) e del gomito (ulna) avambraccio e ossa della mano (ossa carpali, metacarpi e falangi).

Fig. 25.
omero
A - vista frontale;
B - vista posteriore:
1 - testa dell'omero;
2 - tubercolo maggiore;
3 - mezhbugorkovaya scanalatura;
4 - tubercolo piccola;
5 - collo anatomico;
6 - tuberosità deltoidea;
7 - collo chirurgico;
8 - omero del corpo;
9 - del nervo radiale gola;
10 - fossa coronoideo;
11 - fossa Ray;
12 - mediale;
13 - capo del condilo;
14 - radiazioni processo di fossa;
15 - Blocco omero

L'omero (Fig. 25) - un osso lungo, e il suo superiore (prossimale) epifisi forma sferica, articolato con la lama cavità glenoidea costituisce l'articolazione della spalla. Il corpo dell'omero, cilindriche nella sua parte superiore, diventa gradualmente triangolare, che termina in un ampio, appiattito nella direzione antero-posteriore dell'epifisi distale.

Epifisi superiore dell'omero, che si chiama la testa omerale (caput himeri) (Fig. 25), separati da una intercettazione stretta che - collo anatomico (collum Anatomicum) (Fig. 25) - da tubercoli grandi e piccoli, separati mezhbugorkovoy solco (solco intertubercularis) (Fig. 25). Maggiore tubercolo (majus tubercolo) (Fig. 25) si trova nel piano laterale, e il piccolo (tubercolo meno) (Fig. 25) è diretto in avanti. Grandi e piccoli urti sono i punti di attacco dei muscoli. Nel solco mezhbugorkovoy è il tendine del bicipite. Ampio restringimento liscia, che è sotto le manopole, come l'omero punto più debole, la più esposta al rischio di frattura, è chiamata collo chirurgico (collum chirurgicum) (Fig. 25).

Il corpo nella direzione della spirale dell'omero basso (mediale, con il passaggio al lato posteriore e laterale dell'osso) è un ampio radiale nervo scanalatura (sulcus n. Radiale) (Fig. 25). Sulla superficie laterale del corpo dell'omero, nella parte superiore della sua dell'epifisi, è la tuberosità deltoidea (tuberosità deltoidea) (Fig. 25), che è attaccato al muscolo deltoide.

L'epifisi inferiore dell'omero ha due superfici articolari oltre che su entrambi i lati delle epifisi sono epicondilo mediale e laterale, che serve per fissare i muscoli dell'avambraccio. Superficie articolare laterale, rappresentato testa globulare del condilo (capitulun omeri), è utilizzato per l'articolazione con la superficie articolare della testa radiale. La superficie articolare mediale è di forma cilindrica ed è chiamato un blocco di omero (trohlea omeri) (Fig. 25), si articola l'ulna. Sopra la testa del condilo è fossa radiale (fossa radialis) (Fig. 25), e sopra l'unità ha due fori: coronali (fossa coronoidea) (Fig. 25) sulla superficie anteriore dell'osso e dell'olecrano fossa (fossa olecrani) (Fig. 25) sul retro.

Fig. 26.
ulna
A - vista frontale;
B - vista posteriore;
V - una vista dal raggio:
1 - olecranon;
2 - tacca ginglymoid;
3 - intaglio radiale;
4 - tuberosità dell'ulna;
5 - Territorio unterosseous;
6 - superficie anteriore;
7 - l'epifisi distale dell'ulna;
8 - circonferenza articolare dell'ulna;
9 - processo stiloideo dell'ulna;
10 - lato posteriore;
11 - superficie mediale;
12 - superficie posteriore;
13 - pettine plantare muscolare
Fig. 27.
raggio
A - vista frontale;
B - vista posteriore;
V - Una vista dal ulna:
1 - circonferenza articolare del raggio;
2 - Testa di raggio;
3 - Raggio di collo;
4 - tuberosità del raggio;
5 - foramen nutrienti;
6 - superficie anteriore;
7 - la punta di diamante;
8 - Territorio unterosseous;
9 - epifisi distale del radio;
10 - notch ulnare del raggio;
11 - processo stiloideo del radio;
12 - bordo;
13 - superficie posteriore;
14 - lato posteriore
Fig. 28.
Epifisi prossimale del radio e dell'ulna
1 - olecranon;
2 - tacca ginglymoid;
3 - circonferenza articolare dell'ulna;
4 - processo coronoideo;
5 - collo del raggio;
6 - tuberosità del raggio;
7 - tuberosità dell'ulna

Avambraccio sono ulna lungo raggio forma tubolare e triangolare (Fig. 26, 27). Le ossa sono in contatto con le loro epifisi prossimale e distale, mentre la loro diafisi curvato in direzioni opposte, formando uno spazio interosseo avambraccio, riempito con un solido membrana fibrosa interossea dell'avambraccio (antebrachii membrana interossea).

Massicce epifisi prossimale dell'ulna ha ginglymoid clipping (incisura trochlearis) (Fig. 26, 28), la cui superficie è coperta di cartilagine articolare. Ginglymoid filetto delimitata sopra dell'olecrano (olecranica) (Fig. 26, 28), e la parte inferiore del processo coronoideo (coronoideus processus). Tuberosità, situato sulla superficie anteriore dell'osso sottostante il processo coronoideo, chiamato tuberosità dell'ulna (tuberosità dell'ulna) (Fig. 26, 28).

Fig. 29.
Epifisi distale del radio e dell'ulna
1 - anteriore;
2 - processo stiloideo del radio;
3 - testa dell'ulna;
4 - superficie articolare del carpo;
5 - processo stiloideo dell'ulna;
6 - indietro

Epifisi superiore e inferiore dell'ulna sono collegati con i corrispondenti epifisi radiali. Sul lato laterale dell'epifisi superiore dell'ulna è tacca radiale (incisura radiale) (Fig. 26), la superficie articolare, che si articola con la testa del radio, formando l'articolazione radio-ulnare prossimale (articulatio proximalis radioulnaris). L'epifisi inferiore dell'ulna - la testa dell'ulna (caput dell'ulna) (Fig. 28) - ha la circonferenza articolare (circumferentia articularis) (Fig. 26) per l'articolazione con la tacca ulnare del radio. Divisione postero dell'epifisi distale delle estremità del processo stiloide ulna (processus styloideus) (Fig. 26), lo stesso processo si trova sulla parte laterale dell'epifisi distale radiale.

Radius ha una epifisi prossimale ristretta, capo del raggio (raggi caput) (Fig. 27), si conclude circonferenza comune (circumferentia articularis) (Fig. 27). La testa radiale seguente è separata dal collo del raggio (raggi collum) (Fig. 27), è la tuberosità radiale (raggi tuberosità) (Fig. 27). Serve per collegare il bicipite.

Massiccia epifisi distale del raggio della sua superficie inferiore articola con le ossa del polso. Sul lato mediale dell'epifisi distale del radio è tacca ulnare attraverso cui raggio articola con l'ulna. Il collegamento dell'ulna epifisi inferiore e il raggio formano la distale radioulnare comune (articulatio radio-ulnare distalis).

Il polso ha una scanalatura che forma leggermente arcuata è convessa verso il dorso della mano. Ossa carpali (ossa del carpo) corto, di forma irregolare, disposti su due file.

Gamma è composta da semilunare prossimale (os linatum), scafoide (scaphoideum os) e triangolari (os piramidale) le ossa, così come accanto alle tre facce con la superficie palmare del polso dell'osso pisiforme (os pisiforme). Sono una serie di distale dell'osso-trapezio (os trapezio), trapezio (trapezoideum os), capitato (os capitatum) e uncinato (os hamatum) osso (Fig. 30). Rigonfiamento ellittica formato dalle ossa della fila prossimale si articola con l'epifisi distale del radio, la tibia distale e il numero di linea spezzata di giunti collegati all'osso metacarpo.

Ossa metacarpali (ossa metacarpi) (Fig. 30, 36), curve, concave al dorso della mano. Queste ossa sono cave, sono base distinto (metacarpalis base), il corpo (corpus metacarpalis) ed una testa (caput metacarpalis). Basi di collegamento in prossimità delle distali del carpo, ossa del metacarpo della testa si articolano con le basi delle falangi.

Ossa delle dita (falangi) (Fig. 30) hanno anche il corpo, la base e la testa. I motivi sono collegati alle falangi prossimali della testa metacarpale, con le teste della base falange prossimale collegata falangi distali situati. Tutte le dita, ma le grandi falangi, tre (prossimale, medio e distale), grandi (I) delle dita ha solo due falangi.

Fig. 30.
Superficie posteriore dell'osso mano
1 - falange distale;
2 - falange media;
3 - falange prossimale;
4 - testa dell'osso metacarpale;
5 - osso metacarpale;
6 - osso metacarpale del corpo;
7 - la base del metacarpo;
8 - capitatum;
9 - osso uncinato;
10 - Bone-trapezio;
11 - trapezio;
12 - navicolare;
13 - piramidale;
14 - dell'osso semilunare






Elenco delle abbreviazioni

a., aa. — arteria, arteriae (arteria, l'arteria)

lig., ligg. — ligamentum, ligamenta (legamento)

m., mm. — musculus, musculi (muscolo, muscolare)

n., nn. — nervus, nervi (nervose, nervi)

r., rr. — ramus, rami (filiali, succursali)

s. — seu (o)

v., vv. — vena, venae (vienna, vene)